Disdire Contratto Repower: la procedura spiegata

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: Devi disdire il tuo contratto con il fornitore Repower e procedere alla chiusura del contatore? Vediamo insieme la procedura con tutto quello che dovrai fare, ecco i punti che affronteremo:

  • Guida Completa per Disdire un Contratto con Repower
  • Contatti Utili per Disdire un Contratto con Repower
  • Costi e Tempistiche per la disdetta
  • Alternative alla Disdetta con Repower
  • Chi è Repower e Quali Servizi Offre.

repower disdetta contratto

Guida Completa per Disdire un Contratto con Repower

Quando si deve effettuare un trasloco o comunque si vuole procedere con la chiusura della propria utenza, diventa necessaria la comunicazione scritta al gestore. Ma come disdire un contratto con Repower? Ecco la procedura spiegata:

  1. Mettiti in contatto con Repower al numero verde 800 903 900 per avere tutte le informazioni sulla corretta procedura, i moduli da compilare, costi, dati e documenti necessari. In genere avrai bisogno di fotocopia carta identità e codice fiscale e altri dati anagrafici, copia CCIAA, Partita IVA e dati societari, numero cliente, dati fornitura da disdire, codice POD o PDR, autolettura contatore, indirizzo fornitura e recapiti
  2. Inoltra una richiesta scritta allegando i dati richiesti alla mail info.it@repower.com o servizio.clienti@repower.com o la PEC servizioclienti.it@pec.repower.com. Oppure per posta con raccomandata A/R a Repower Italia Spa, Via Uberti 37, 20129 Milano.
  3. Attendi la risposta del fornitore Repower e le operazioni di disdetta da parte del distributore (vedremo il dettaglio sulle tempistiche più avanti in questo articolo)
  4. Controlla lo stato di avanzamento della tua richiesta di disdetta tramite Area Riservata o chiamando Repower
  5. Il tuo contratto è chiuso e il contatore non eroga più il servizio.

Devi effettuare il cambio fornitore luce o gas e non sai cosa devi fare? Alle pagine indicate trovi le nostre guide complete con l’iter burocratico, i costi e le tempistiche previste. Inoltre puoi scoprire qual è la procedura prevista in caso di cambio fornitore con morosità, così da essere preparato in caso di bisogno.

Contatti Utili per Disdire un Contratto con Repower

Per fare la disdetta con Repower puoi fare affidamento a diversi canali per comunicare direttamente con il fornitore. Questi sono attivi non solo per chiudere il tuo contratto ma anche per richiedere informazioni, inoltrare reclami o avere chiarimenti su consumi e fatture.

Ecco nello specifico quali sono i contatti utili di Repower:

CONTATTI UTILI REPOWER
Numero Verde (Servizio Clienti) 

  • 800 903 900
  • attivo Lun-Ven h8:30-18:30

 

Numero Ufficio+39 02 581 4211
E-mail 

  • info.it@repower.com
  • info.it@repower.com
  • PEC PEC servizioclienti.it@pec.repower.com
In sedeVia Uberti 37, 20129 Milano
Canali SocialFacebook, Instagram, Linkedin
Sito ufficiale www.repower.com tramite apposito modulo
Area Clienti www.repower.com

Nel caso in cui non fossi soddisfatto della tua utenza attiva, hai diritto di comunicare il tuo disappunto scrivendo una lettera di contestazione al fornitore. Scopri come fare, i dati necessari e come poterla inoltrare all’azienda luce e gas di riferimento.

Costi e Tempistiche per la disdetta

Iniziamo subito con il dire che per quanto riguarda i costi della disdetta molto dipenderà dalle condizioni contrattuali stipulate. Quindi, la spesa può variare in base a quello che c’è effettivamente scritto sul contratto. Diversamente da quanto accade per il Mercato a Maggior Tutela in cui vi è un costo fisso di 23 €.

Per fare la disdetta della tua utenza sono necessari circa 7 giorni lavorativi. Le tempistiche sono così ripartite:

  • Repower entro 2 giorni lavorativi dalla ricezione della tua richiesta inoltra tutta la documentazione al distributore di zona competente.
  • Il distributore si occupa della tua utenza e provvede alla chiusura del contatore in massimo 5 giorni lavorativi.

Fornitore e distributore non sono la stessa società. Il gestore rappresenta la società di vendita con cui si stipula il contratto e l’offerta desiderata. Il secondo, il distributore, costituisce la società che si occupa del trasporto dell’energia, dei vari collegamenti alla rete nella tua zona; oltre a svolgere i lavori tecnici in caso di guasti e manutenzioni.

Sei indeciso sul gestore da scegliere per la tua nuova attività o per la casa? Puoi trovare l’elenco completo con tutti i fornitori luce e gas del mercato. Potrebbe essere utile consultare le varie proposte e fare un confronto dei costi previsti.

Alternative alla Disdetta con Repower

Oltre alla disdetta ci sono altre richieste in alternativa che puoi inoltrare a Repower come il subentro, la voltura e l’allaccio. Ma cosa sono?

La voltura di Repower consiste nel cambio nominativo dell’intestatario del contratto, puoi richiederla utilizzando il “Modulo voltura energia elettrica” o “Modulo voltura gas” presenti sul sito del fornitore. A tal proposito devi sapere che dal 2021 ARERA ha permesso di effettuare contemporaneamente la voltura gas con il cambio fornitore (stessa cosa per l’utenza luce).

Quali sono i documenti necessari per la voltura con Repower?

DOCUMENTI VOLTURA
 

  • Fotocopia codice fiscale e carta d’identità
  • Copia CCIAA e Partita IVA
  • Comunicazione dati catastali e autocertificazione
  • Modulo di voltura compilato correttamente con la firma sia del richiedente che del vecchio intestatario della fornitura.

 

Quali sono i documenti necessari per il subentro?

DOCUMENTI SUBENTRO
 

  • Fotocopia codice fiscale e carta d’identità
  • Copia CCIAA e Partita IVA
  • Comunicazione dati catastali e autocertificazione
  • Modulo di subentro

 

Sia per la voltura che per il subentro con Repower, dovrai inviare il modulo compilato e i vari documenti tramite uno dei seguenti canali:

  • Email a servizio.clienti@repower.com
  • Fax allo 02 70 04 45 555.

Dopodiché dovrai mandare la stessa comunicazione anche per lettera raccomandata A/R a Repower Italia Spa in Via Uberti 37, 20129 Milano.

Di cosa ho bisogno per l’allaccio?

Per quanto riguarda l’allaccio, potrai contattare Repower tramite telefono ed essere messo in contatto con il distributore competente per effettuare i collegamenti alla rete e la posa del contatore. Oltre ai documenti visti in precedenza sarà necessario compilare tutti i moduli forniti dal gestore.

Risparmia in bolletta in modo intelligente trovando la migliore soluzione per te, tra le offerte gas e luce disponibili. Cogliendo le opportunità del momento puoi avere dei vantaggi enormi fin da subito, ottimizzando le spese della tua azienda (o casa).

Chi è Repower e Quali Servizi Offre

Repower è una delle società attive nel settore energetico nata nel lontanissimo 1904 in Svizzera. Oggi offre valide soluzioni per ogni tipo di azienda, anche le PMI, supportando il loro business attraverso una migliore efficienza energetica.

Il fornitore aiuta i suoi clienti a limitare i costi di esercizio, per esempio con la riduzione degli sprechi sui consumi. Ecco in generale quali sono i servizi di Repower offerti per le aziende:

  • Analisi e monitoraggio dei consumi energetici
  • Diagnosi energetica
  • Indagine sugli impianti utilizzati dall’azienda-cliente
  • Analisi dell’illuminazione e utilizzo di efficienti soluzioni LED a sostituzione
  • Impianti fotovoltaici tra servizio di progettazione, installazione, collaudo e manutenzione
  • Mobilita elettrica con network di ricarica, strumenti e mezzi elettrici
  • Energia per il tuo business, sia luce che gas.

Vuoi maggiori informazioni sul mondo luce e gas? Ti consigliamo di visitare il sito ufficiale dell’Autorità ARERA a questo link e restare aggiornato su novità, normative e sull’andamento dei prezzi delle materie prime sul mercato.

Dernière mise à jour : 2 mai 2024

Condividi questo post:

Alcuni articoli che potrebbero interessarti