Guida alla Voltura Luce e Gas con Eni Plenitude : procedura e prezzi

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario La voltura è il procedimento mediante il quale si effettua il cambio di intestatario di un’utenza attiva. A seconda che si tratti di luce o gas la voltura con Eni Plenitude ha tempi e costi rispettivi. Le tempistiche in genere rientrano nei 7 giorni lavorativi, sia per la luce che per il gas. Per quanto riguarda i costi da sostenere, invece, ammontano a circa 60€ per la luce e circa 70€ per il gas.

 

Eni Plenitude Voltura
Tempistiche e costi: Voltura Plenitude
TempisticheCosti
In 7 giorni lavorativi72€ + IVA per il gas
60,20€ + IVA per la luce

Una volta che la procedura è stata completata, potrai iniziare a consumare energia elettrica o gas a nome tuo entro 7 gg lavorativi. Si noti che l’operazione ha un costo di 60,20 € + IVA ad utenza.

Per poter richiedere la voltura del contratto di energia con Eni, invece, è sufficiente mandare la richiesta e fornire i documenti richiesti. La procedura richiede circa due settimane e una volta completata, le bollette verranno inviate al nuovo intestatario. Effettuare questa operazione con Eni Plenitude  ha un costo di circa 60 €.

Per ulteriori informazioni sulla procedura di voltura, sui documenti necessari e sui contatti da utilizzare, è possibile visitare il sito di Eni o contattare il servizio clienti. Si consiglia di considerare questi costi e le tempistiche per la voltura di contratto luce e gas con Eni prima di procedere con l’operazione.

Prezzi della voltura con Eni Plenitude: tutto quello che devi sapere

Se stai pensando di cambiare l’intestatario della tua bolletta luce o gas con Eni Plenitude, è importante conoscere i costi della voltura. In particolare, il costo totale per la voltura con Eni Plenitude è di 60,20 € + IVA per la fornitura dell’energia elettrica e di 72 € + IVA per la fornitura gas.

Il costo totale è composto da diverse componenti. Di seguito, ti forniamo una descrizione dettagliata dei costi della voltura con Eni Plenitude :

  1. Contributo fisso di 25,20 € per oneri amministrativi, che andranno al distributore locale per la luce;
  2. Contributo destinato alla gestione della pratica di 35 €;
  3. Eventuale deposito cauzionale,qualora pagamento avvenisse con bollettino postale
  4. 11,5 € a kW per la potenza della luce;
  5. Per il gas, 35 € per consumi fino a 500 standard metri cubi/anno o 90 € per consumi da 500 a 1.500 standard metri cubi/anno.


Per la voltura del gas con Eni, ci sono invece i seguenti costi:

  • Costi di gestione in riferimento alla pratica da parte di Eni, del valore di 35 €
  • Oneri amministrativi destinati al distributore, generalmente di 37 €.

Tenendo in considerazione queste informazioni, potrai avere un’idea precisa dei costi associati alla voltura con Eni Plenitude. Si consiglia di consultare il sito di Eni o contattare il servizio clienti Eni per maggiori informazioni sui costi e sulla procedura di voltura.

Contatti Plenitude
Numero Verde800 900 700
Pec Plenitude (ex Eni)enigaseluce@pec.enigaseluce.com
Area Clienti onlineMy ENI
Servizio clienti – cellulare02.444.141
App Eni PlenitudePer iOS e Android

Quali sono le tempistiche per una voltura con Eni Plenitude?

La procedura di voltura con Eni Plenitude è relativamente rapida e in meno di una settimana potrai iniziare a consumare energia elettrica o gas a tuo nome. Una volta accettata la richiesta, infatti, la voltura si completa in soli quattro giorni lavorativi. Il precedente intestatario riceverà invece un’ultima bolletta a suo nome contenente i dati di consumo fino alla data della voltura.

Per effettuare la voltura, è importante assicurarsi di avere tutti i dati necessari, come il codice POD o PDR, il codice fiscale o la partita IVA del nuovo intestatario, e procedere tempestivamente con la richiesta. Questi dati possono essere reperiti sulle bollette precedenti o richiesti direttamente al distributore di energia elettrica o gas.

Una volta che la voltura è stata completata, il nuovo intestatario potrà iniziare a consumare energia elettrica o gas a proprio nome e sarà responsabile del pagamento delle bollette. Si consiglia di tenere sempre sotto controllo i consumi per evitare sorprese in bolletta e di contattare il servizio clienti di Eni Plenitude per qualsiasi problema o dubbio. In ogni caso, Eni Plenitude garantisce un servizio di assistenza clienti sempre disponibile e pronto ad aiutare i propri clienti.

Voltura Eni online: procedura per inviare la richiesta digitale

Se stai cercando di richiedere la voltura delle tue utenze con Eni Plenitude, ti sarà utile sapere che ci sono diverse opzioni tra cui scegliere, compresa la possibilità di fare tutto online comodamente da casa tua. In particolare, puoi iniziare andando sul sito ufficiale eniplenitude.com e registrandoti all’area personale. Tieni presente che i dati che fornirai per la registrazione saranno utilizzati per la registrazione del nuovo intestatario dell’utenza.

  • il codice POD (luce) o PDR (gas);
  • il documento d’identità del nuovo intestatario;
  • la lettura aggiornata del contatore.


In questo modo, potrai inoltrare la richiesta in pochi minuti e la voltura verrà effettuata in pochi giorni lavorativi.

Si noti che il sito di Eni Plenitude è facile da navigare e fornisce tutte le informazioni necessarie per effettuare la voltura online. In alternativa, è possibile contattare il servizio clienti Eni Plenitude per richiedere assistenza durante la procedura di voltura.

Voltura Eni Gas e Luce Plenitude: procedura per la richiesta

Se desideri richiedere la voltura luce e gas con Eni, hai a disposizione diverse opzioni per farlo, tra cui chiamare il servizio clienti Eni al numero verde 800.900.700, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20, domenica esclusa. In alternativa, puoi richiedere la tua voltura in un Energy Store di Eni o utilizzare la chat sul sito ufficiale Eni Plenitude, oppure accedere all’area privata Eni Plenitude tramite computer o App Eni Plenitude.

  1. Per richiedere la voltura con Eni, dovrai fornire i dati del nuovo inquilino, del precedente inquilino, le informazioni sull’utenza come l’indirizzo e il codice POD (luce) o PDR (gas), il documento d’identità del richiedente e la lettura del contatore e potenza impegnata della luce.
    Nel caso di voltura per partita IVA, invece, il nomitativo del nuovo intestatario dell’utenza sarà sostituito dalla Partita IVA e dalla Ragione Sociale dell’azienda dovrai inserire la Partita IVA e la Ragione Sociale dell’azienda. Il numero di riferimento è il seguente: 800.900.400.
  2. Una volta richiesta la voltura, l’operazione sarà effettiva in quattro giorni lavorativi a partire dall’accettazione della richiesta da parte di Eni. Si ricorda che si riceverà l’ultima bolletta a nome del precedente intestatario con i dati di consumo precedenti all’avvenuta voltura.

Si consiglia di contattare il servizio clienti Eni Plenitude per qualsiasi dubbio o problema durante la procedura di voltura, per assicurarsi di fornire tutti i dati necessari e per conoscere i tempi e i costi associati alla voltura.

Voltura con Eni: casi in cui è possibile effettuarla

La voltura dell’intestatario delle bollette  è un’operazione che può essere portata a termine solo a condizione che il contatore sia attivo. Tale procedura è obbligatoria qualora il precedente intestatario decedesse, ma può essere anche richiesta da un nuovo proprietario dell’immobile o da un nuovo inquilino affittuario, così come in caso di seoarazione, in cui il coniuge che abbandona l’immobile era l’intestatario delle utenze.

Il costo della voltura spetta al nuovo intestatario dell’utenza e sarà addebitato nella prima bolletta che riceverà col suo nome. Tuttavia, prima di procedere con la richiesta, è importante sapere che il fornitore non può richiedere al nuovo intestatario i pagamenti effettuati dal precedente proprietario dell’immobile fino al momento dell’effettiva voltura.

Per poter richiedere la voltura, il nuovo intestatario dovrà fornire i dati dell’intestatario precedente, tra cui il nome, il cognome e il codice fiscale, oltre all’indirizzo e ai codici POD o PDR dell’utenza. Sarà inoltre necessario fornire un documento di identità valido e la lettura del contatore e della potenza impegnata della luce, reperibile su una bolletta.

Per effettuare la voltura, ci sono diverse opzioni a disposizione, come:

  • contattare il servizio clienti di Eni al numero verde 800.900.700;
  • recarsi fisicamente presso un Energy Store di Eni;
  • utilizzare la chat sul sito web di Eni Plenitude o registrarsi all’area personale sul sito web Eni Plenitude.

Il nuovo intestatario potrà scegliere la soluzione più comoda per inoltrare la richiesta.

Si consiglia di contattare il servizio clienti di Eni Plenitude per qualsiasi dubbio o problema durante la procedura di voltura, per assicurarsi di fornire tutti i dati necessari e per conoscere i tempi e i costi associati alla voltura. Inoltre, per evitare eventuali inconvenienti, è importante procedere tempestivamente con la richiesta di voltura, per garantire l’attivazione dell’utenza a nome del nuovo intestatario entro il minor tempo possibile.

Voltura utenze: chi è tenuto a effettuarla

La voltura dell’intestatario delle bollette di gas e luce è un’operazione che può essere richiesta in diverse situazioni, come per esempio in caso di:

  • successione;
  • cambio di proprietà dell’immobile;
  • cambio di inquilino.

È importante effettuare la voltura per evitare eventuali problemi di pagamento e disguidi tra le parti interessate.

Il nuovo intestatario dell’utenza può essere il nuovo erede che prende il suo domicilio nell’abitazione, oppure una persona autorizzata tramite apposita delega. In ogni caso, le responsabilità della fornitura sono al 100% a capo del titolare della fornitura stessa e a lui sarà addebitato il costo della voltura, che varia a seconda del fornitore.

Eni Plenitude, precedentemente noto come Eni Gas e Luce, permette di richiedere la voltura online tramite il sito ufficiale o attraverso il servizio clienti. In alternativa, è possibile utilizzare l’app Eni Plenitude disponibile sia per iOS che per Android. Il costo di questa operazione con Eni è di 60,20 € + IVA per la luce e 72 € + IVA per il gas e la procedura si completa in 7 giorni lavorativi senza alcun distacco delle forniture.

È importante ricordare che il nuovo intestatario è responsabile del pagamento delle bollette a partire dal momento in cui diventa il titolare dell’utenza. Qualora il pagamento non avvenisse, si rivolgerà all’effettivo intestatario della bolletta per il recupero del debito.

Voltura Eni Gas e Luce per decesso: costi e procedura

Se il precedente intestatario delle utenze di luce e gas viene a mancare, è necessario effettuare la voltura mortis causa per evitare problemi di continuità nella fornitura. La procedura prevede un costo di 35€, più eventuali costi relativi al distributore. La voltura mortis causa è obbligatoria per legge, in quanto le bollette non possono restare intestate al defunto.

Per richiedere la voltura, il nuovo intestatario deve essere un parente del precedente e domiciliato nell’abitazione per cui sta richiedendo la voltura. La voltura mortis causa può essere effettuata dal parente del defunto o da un delegato tramite apposita delega notarile.

Ricordiamo che, in caso di mancato rispetto dell’obbligo di voltura, il fornitore può sospendere la fornitura di luce e gas. Per effettuare la voltura, è possibile contattare il servizio clienti Eni Plenitude, chiamando il numero verde 800.900.700, oppure utilizzare il sito ufficiale Eni Plenitude e compilare l’apposito form online. La voltura mortis causa verrà completata in pochi giorni lavorativi.

Come rintracciare i dati dell’intestatario precedente

Se vuoi effettuare una voltura ma non hai i dati personali del precedente intestatario, non preoccuparti! Ci sono diverse opzioni per risolvere il problema:

  1. Innanzitutto, puoi cercare i dati necessari all’interno di una precedente bolletta del fornitore. La prima pagina della bolletta contiene solitamente tutte le informazioni che ti servono, come il nome, il cognome e il codice fiscale del precedente intestatario, oltre a POD e PDR, codici alfanumerici identificativi dell’utenza.
  2. Se non possiedi una vecchia bolletta, puoi provare ad entrare in contatto con l’  inquilino precedente dell’immobile per ottenere i dati mancanti. In alternativa, puoi chiamare il servizio clienti di Eni Plenitude al numero verde 800.900.700 per ricevere assistenza nel reperimento dei dati necessari.


Ricorda che avere tutti i dati richiesti è fondamentale per poter procedere con la voltura delle utenze. Senza di essi, l’operazione non potrà essere completata con successo e potresti avere difficoltà a gestire le tue forniture di luce e gas con Eni Plenitude.

Modulistica Eni per la voltura: procedura per la voltura online

Se hai bisogno di effettuare la voltura delle utenze di luce e gas con Eni Plenitude e vuoi farlo online, puoi farlo facilmente compilando l’apposita modulistica online presente sulla pagina dedicata all’operazione di cambio intestatario.

Dopo aver inserito i dati richiesti, invia la modulistica e attendi la conferma di Eni tramite mail o sms. In genere, la voltura viene effettuata entro 4 gg lavorativi dall’invio della richiesta.

Anche tramite smartphone o tablet, è possibile effettuare la voltura online di Eni Plenitude. L’operazione di cambio intestatario segue gli stessi passaggi da computer, garantendo così la stessa efficienza e velocità di esecuzione. La possibilità di effettuare la voltura online è particolarmente vantaggiosa per chi preferisce evitare di recarsi presso un Energy Store o di contattare il servizio clienti tramite telefono, e vuole risparmiare tempo nella gestione delle proprie forniture di luce e gas.

Subentro o voltura: qual è la differenza?

Se sei un nuovo inquilino o proprietario di un’abitazione, potresti dover effettuare una voltura o un subentro delle utenze di luce e gas. La voltura è una semplice operazione di cambio di intestatario della bolletta, ma per poterla effettuare l’utenza deve essere attiva e avere un contratto in essere. In caso di disdetta, invece, sarà necessario richiedere un subentro. Nel caso di morosità, sarà necessario richiedere la voltura al vecchio fornitore, ma solo se questo rifiuta la voltura,  potrai di conseguenza contattare un altro gestore.

Per effettuare la voltura con Eni Plenitude (ex Eni Gas e Luce), puoi farlo facilmente entrando nell’area clienti Eni Plenitude (ex MyEni) e portando avanti l’operazione sul portale online.

Se invece scopri che il contatore non è mai stato installato, dovrai richiedere un allacciamento di luce o gas con Eni, che presenta tempi e costi molto differenti dalla voltura.

Voltura Eni Plenitude: le risposte alle domande frequenti

Se stai pensando di cambiare intestatario della bolletta luce e gas con Eni Plenitude, devi sapere che il costo della voltura varia a seconda della tipologia di fornitura: 60,20 € + IVA per la luce e 72 € + IVA per il gas. Questi costi comprendono i costi del distributore di energia elettrica e gas, ovvero la società proprietaria della rete nella zona di competenza, oltre ai costi per la gestione della pratica scelti dal fornitore.

Per richiedere la voltura delle utenze Eni Plenitude, hai diverse opzioni a tua disposizione. Puoi visitare il sito ufficiale di Eni e utilizzare il form online, o contattare il servizio di attivazione di Eni chiamando il numero 02 8295 8093, il numero verde Eni 800.900.700, oppure il servizio clienti Eni al numero 02.444.141 da cellulare. In alternativa, puoi utilizzare l’app Eni Plenitude, disponibile sia per smartphone iOS che Android.

Per effettuare la richiesta di voltura online, dovrai fornire i dati del precedente intestatario, tra cui nome, cognome e codice fiscale, l’indirizzo e i codici POD o PDR dell’utenza. Inoltre, saranno richiesti il documento di identità del nuovo intestatario, la lettura del contatore e la potenza impegnata della luce.

La voltura si completa in 7 giorni lavorativi a partire dall’accettazione della richiesta da parte di Eni. È importante sapere che durante questo periodo non ci sarà alcun distacco delle forniture, pertanto non dovrai preoccuparti della continuità del servizio.
Se sei interessato a Eni Plenitude Voltura allora potrebbe interessarti anche:

Dernière mise à jour : 2 mai 2024