Comparatore Offerte Luce e Gas: quali sono le migliori del momento?

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: Confronta e trova le proposte migliori sul mercato attraverso il nostro comparatore offerte luce gas! Il mondo delle utenze energetiche ha subito forti scossoni negli ultimi tempi, visti i vari eventi accaduti intorno a noi. Stiamo parlando del grande rincaro dei prezzi in bolletta, un evento annunciato da tempo e che ha messo in ginocchio ogni famiglia. Come se non bastasse, ci sono tante altre spese da dover sostenere, per cui è necessario trovare al più presto un modo per risparmiare e abbattere i propri costi.

Quindi, come puoi capire, non vi è tempo di restare fermi a “leccarsi le ferite”, anche perché il mercato regala tantissime opportunità e potresti trovare ciò che risponde meglio alle tue esigenze, diminuendo ogni esborso economico.

E non è finita qui, fare un confronto offerte luce e gas non vuol dire solo risparmiare, ma anche scegliere intelligentemente il proprio fornitore in base alle opzioni di contratto, assistenza e qualità dei servizi stessi.

Per darti tutto il supporto possibile e schiarirti le idee, andiamo a vedere insieme in questo articolo le più importanti proposte che ci regala il mercato. Nel dettaglio affronteremo i temi seguenti:

  • Quale Offerta Luce e Gas Scegliere?
  • Il confronto delle offerte luce del momento
  • Offerte Gas: quali sono le differenze? Il confronto
  • Come attivare un’offerta luce e gas?
  • Come cambiare fornitore luce e gas?
  • Quali sono i migliori fornitori in Italia?
  • Le offerte Iren nel dettaglio
  • Le offerte Engie: quali sono e quale conviene?
  • Eni Plenitude Offerte: quali sono le offerte migliori?
  • Tutte le offerte Enel più convenienti

Quale Offerta Luce e Gas Scegliere?

Ogni giorno ci sono sempre più promozioni interessanti in grado di far risparmiare e abbattere efficacemente le spese. D’altronde, il mercato è cambiato completamente nel corso degli anni, in passato non c’era molta scelta e si era quasi “costretti” a rimanere con quello che si trovava.

Per garantire la libera concorrenza e vaste possibilità, ora il consumatore ha davanti a sé una moltitudine di realtà, tra proposte e servizi davvero allettanti. Difatti, non solo sono aumentate le offerte presenti, ma oggi le soluzioni sono anche più corpose, con l’aggiunta di funzionalità avanzate per tenere sempre sotto controllo la propria fornitura.

Ma come è possibile fare un confronto tariffe luce e gas e sceglierne una? Possiamo capire che da una parte avere tante promozioni da poter attivare sia meraviglioso per soddisfare al meglio le esigenze, ma dall’altra potrebbe venire a crearsi una certa confusione.

Ecco quali sono gli elementi più importanti da prendere in considerazione nella scelta delle offerte gas e luce:

  • Soddisfazione delle esigenze. Per prima cosa bisogna capire quali sono le proprie necessità e quelle del nucleo familiare. Magari analizzando le abitudini, i consumi, la situazione del proprio immobile e tanti altri aspetti collegati. Quindi, non si parla solo del lato economico ma anche di utilizzo stesso dell’utenza.
  • Risparmio. Tra tante offerte presenti puoi scegliere quella che più ti soddisfa e ti fa risparmiare! Visti i rincari è importante trovare proposte valide con prezzi chiari e vantaggiosi. Nei prossimi paragrafi potrai consultare il comparatore tariffe luce gas così da sciogliere i tuoi dubbi e fare la scelta migliore!
  • Assistenza. A fare la differenza tra i tanti servizi di fornitura è senza dubbio il supporto al cliente. Puoi valutare una proposta informandoti sul tipo di assistenza, i canali di contatto, la facilità nel comunicare con un operatore e la velocità della risoluzione dei problemi. Questo prendendo spunto anche dalle tante recensioni clienti che si trovano in rete. Insomma, il supporto clienti per la luce e il gas deve essere di massimo livello, così da avere sempre un punto di riferimento in ogni momento (vista anche l’importanza del servizio luce e gas nella propria casa).
  • Contratto e trasparenza. Per quanto la parte burocratica talvolta noiosa e difficile da comprendere, è estremamente importante stipulare un contratto chiaro e trasparente, che non lasci spazio a cattive sorprese e situazioni incerte. Analizza attentamente le tariffe proposte e leggi ogni informazioni di contratto prima di firmarlo e attivare la tua offerta. Diffida da realtà poco chiare ed evita assolutamente quelle truffaldine che hanno il solo obiettivo di acquisire nuovi clienti, incantandoli con impossibili risparmi (che puntualmente si trasformano in spese salate).

Ma andiamo a scoprire quali sono le offerte luce e gas del momento. Nei prossimi paragrafi trovi alcune delle tariffe attuali, così da fare i tuoi confronti e scegliere ciò che ti soddisfa.

Il confronto delle offerte luce del momento

Come detto, fare un confronto offerte luce gas nel mercato libero può servirti per conoscere le tariffe del momento e selezionare quella che sa soddisfare ogni minima esigenza. Dal costo finale all’assistenza clienti, passando per il tipo di contratto e qualità dei servizi, proprio in base ai punti visti nel precedente paragrafo, andiamo a scovare le migliori proposte attualmente disponibili.

Iniziamo a fare il confronto dalle offerte luce, eccone alcune molto vantaggiose:

  • Enel Flex Luce. Offerta trioraria per risparmiare di notte e soprattutto nei giorni festivi, con contributo al consumo (α) bloccato per i primi 12 mesi. Componente energia PUN+α, dove α F1 è di 0,077 €/kWh, α F2 0,077 €/kWh, α F3 di soli 0,027 €/kWh. Prezzo CCV (commercializzazione e vendita) luce di 120 €/POD/anno.
  • Sorgenia Next Energy Sunlight Luce. Prezzo indicizzato Luce, FEE (costante aggiunta da Sorgenia) di 0,03 €/kWh il primo anno e 0,048 €/kWh dal secondo. Servizio commerciale di 114  €/POD/anno.
  • A2A Smart Casa Luce, offerta che prevede un prezzo indicizzato sulla base del PUN con lo spread di 0,03200 €/kWh. Corrispettivo fisso di 114 €/anno.
  • Eni Plenitude Trend Casa Luce con prezzo all’ingrosso PUN e contributo al consumo di 0,0330 €/kWh. Costi di commercializzazione e vendita di 12 €/mese.
  • Iren Prezzo Fisso Luce Verde Web, prezzo fisso e monorario di 0,19745€/kWh e costi fissi di commercializzazione di 9 € al mese.

Come puoi vedere dal comparatore tariffe luce e gas, vi sono diverse proposte interessanti in grado di farti risparmiare nell’immediato. Nel caso amassi utilizzare i tuoi dispositivi ed elettrodomestici in modo intelligente e ponderato, magari sfruttando le ore notturne, potresti trovare adatta l’offerta Enel Flex trioraria (per pagare di meno di notte e anche nei festivi). Altrimenti ci sono le varie soluzioni a prezzo indicizzato PUN, che seguono il mercato dell’energia all’ingrosso nel nostro Paese. Per finire, c’è anche la stuzzicante offerta di Iren con prezzo fisso e tariffa monoraria.

La scelta delle tariffe per l’energia elettrica varia molto anche in base al cliente stesso che le vuole attivare, oltre che altri particolari vantaggiosi. Il nostro portale interamente dedicato al mondo delle utenze può esserti d’aiuto per scovare opportunità uniche come le offerte green o le promozioni luce giovani.

Offerte Gas: quali sono le differenze? Il confronto

Perché continuare a pagare una tariffa che non rispecchia più il proprio volere e che è ormai superata? Con un buon confronto offerte gas puoi far fronte ai rincari delle  bollette, modificare la promozione che hai attiva e scegliere di dimezzare le tue spese. Dopotutto le vaste possibilità ti danno modo di cogliere ciò che combacia con le tue richieste, in base ai consumi e abitudini.

Scopriamo quali sono le differenze tra le offerte gas disponibili, ecco la comparazione:

  • Edison World Gas con PSV + 0 €/Smc, con costi commercializzazione di 20 €/mese e 0,050 €/Smc per contratto sottoscritto.
  • Enel Flex Gas con PSV + α, con α di 0,2 €/Smc, prezzo CCV Gas di 120 €/PDR/anno.
  • A2A Smart Casa Gas con prezzo indicizzato sulla base di PSV + 0,18 €/Smc α spread, corrispettivo fisso di 114 €/anno.
  • Eni Plenitude Trend Casa Gas, prezzo all’ingrosso PSV + 0,1350 €/Smc. Costi di commercializzazione e vendita di 12 €/mese.
  • Engie Energia 3.0 Light Gas, con costo materia prima gas di 0,7633 €/Smc e commercializzazione al dettaglio di 67,32 €/anno + 0,00795 €/Smc.
  • Sorgenia Next Energy Sunlight Gas, con prezzo indicizzato Gas PSV, FEE di 0,35 €/Smc e servizio commerciale di 136,80 €/PDR/anno.

Dal confronto delle tariffe gas puoi notare come vi sia una vasta scelta di proposte basate sul prezzo indicizzato del mercato, con promozioni da non farsi scappare come quelle di Eni Plenitude, Enel o Sorgenia. Per altri approfondimenti puoi visitare la sezione dedicata alle offerte gas casa, trovando quella più vicina alle tue richieste.

Quando si parla di utenze di casa è fondamentale non farsi cogliere impreparati e rimanere vigili sul da farsi, in qualunque momento. Per tale motivo andremo a vedere di seguito in questo articolo come è possibile attivare un’offerta luce e gas, cosa bisogna fare e a chi chiedere. Oltre a questo, scopriremo l’iter burocratico di un cambio fornitore e gli importanti documenti da consegnare!

Come attivare un’offerta luce e gas?

Attivare una nuova offerta luce e gas è estremamente semplice e abbastanza veloce. Difatti, ogni utente ha tutto il supporto possibile da parte dei vari gestori, sia sulla piattaforma web che tramite app, sportelli e altri canali di contatto.

Può capitare di non essere pratici in queste cose e proprio per questo vediamo come è possibile attivare una nuova offerta senza problemi. Nel dettaglio, ecco la procedura:

  1. Scegliere l’offerta che più risponde alle proprie esigenze.
  2. Mettersi in contatto con la società di vendita tramite il numero di telefono, altri canali di contatto o compilando direttamente la richiesta online sul sito web del fornitore.
  3. Indicare tutti i dati richiesti e documenti necessari per l’identificazione dell’intestatario e quelli relativi all’immobile dove attivare la fornitura.
  4. Scegliere il metodo di pagamento tra quelli possibili.
  5. Il fornitore ti darà tutte le informazioni di cui necessiti, tenendoti aggiornato sullo stato di avanzamento della tua richiesta o gli eventuali lavori da effettuare per erogare il servizio.
  6. L’offerta è attiva e puoi sfruttare la tua utenza al massimo!

Tra le possibilità da valutare ci sono le offerte Withu per il gas, la luce e anche internet fibra e Wi-Fi, oltre che la rete mobile. Visita la pagina relativa con tutti i dettagli sui servizi a disposizione, i canali di contatto per ottenere assistenza, le tariffe e le opzioni di contratto.

Come cambiare fornitore luce e gas?

Anche per quanto riguarda il cambio fornitore non ti devi assolutamente preoccupare! Infatti, l’operazione è semplice e non sarà necessario mandare prima una richiesta di recesso al precedente gestore. Proprio così, sarà la nuova azienda che scegli ad occuparsi per te di tutta la parte burocratica, dandoti il giusto supporto fino alla fine del procedimento.

Per cambiare il fornitore dovrai metterti in contatto con lo stesso, tramite telefono o direttamente online sul sito web ufficiale. Il passaggio da un gestore all’altro richiede alcuni documenti come:

  • Dati dell’intestatario (nome, cognome, codice fiscale eccetera).
  • Indirizzo fornitura.
  • Codice POD per l’energia elettrica o PDR per il gas.
  • Recapito telefonico ed email.
  • Per la domiciliazione bancaria il codice IBAN.

Parlando di costi, il cambio fornitore è gratuito se si passa ad un gestore del mercato libero. Deve però essere il primo passaggio a nuovo operatore degli ultimi 12 mesi, altrimenti potrebbe esserci a discrezione dell’azienda un addebito nella prima bolletta.

Infine, devi sapere che il cambio fornitore diventa effettivo sempre il primo giorno del mese e in base a questo vi possono essere determinate tempistiche (di solito intorno ad 1 mese circa).

Quali sono i migliori fornitori in Italia?

Stai cercando le tue offerte luce e gas sul mercato e vuoi solo il meglio? Oggi hai sicuramente tantissime opportunità vantaggiose per poter risparmiare con intelligenza e qualità. La vasta concorrenza permette di trovare ricche proposte a prezzi unici, un qualcosa che fino a poco tempo fa poteva sembrare impensabile.

Ma vediamo quali sono i migliori fornitori in Italia, con promozioni allettanti e servizi creati su misura della clientela. Nello specifico:

  • Iren
  • Engie
  • Eni Plenitude
  • Enel Energia
  • Sorgenia
  • A2A
  • Edison
  • NeN

Il mercato ha tante opzioni da poter valutare, scegli una delle realtà presenti consultando l’elenco fornitori energia elettrica e gas e inizia a risparmiare! Un modo per essere ben preparato in caso volessi effettuare un cambio gestore.

Le offerte Iren nel dettaglio

Sei interessato alle offerte Iren? Facciamo un confronto tariffe luce gas con le promozioni di questo gestore. Così facendo potrai fare le tue valutazioni e capire come sfruttare al massimo il tuo servizio di utenza.

Le offerte luce di Iren:

  • Iren Prezzo Fisso Luce Verde Revolution, prezzo bloccato di 0,22 €/kWh, costi fissi commercializzazione di 12 €/mese.
  • Iren Placet Luce Casa Prezzo Fisso, F1 a 0,8404 €/kWh, F23 a 0,777 €/kWh, costi commercializzazione fissi di 7,50 €/mese.
  • Iren Prezzo Fisso Luce Verde Web, prezzo fisso di 0,19745 €/kWh, costi commercializzazione di 9 €/mese.
  • Iren 10×3 Luce Verde Variabile 2023, Corrispettivo materia prima energia che segue la formula PUNbase_mese*(1+ λ) + Spread. PUNbase_mese (media aritmetica del PUN per ciascun mese solare determinato dal GME) di 0,04697 €/kWh, λ (fattore di correzione delle perdite di rete) attualmente di 0,10. Costi fissi commercializzazione di 10 €/mese.

Offerte gas Iren:

  • Iren Prezzo Fisso Gas Revolution, prezzo bloccato di 0,912 €/Smc e costi fissi di commercializzazione di 12 €/mese.
  • Iren Placet Gas Casa Prezzo Fisso, prezzo fisso e invariabile di 4,500 €/Smc e costi commercializzazione di 7,50 €/mese.
  • Iren Prezzo Fisso Gas Web, prezzo fisso di 0,705 €/Smc e costi fissi di commercializzazione di 9 €/mese.
  • Iren 10×3 Gas Variabile PSV 2023, corrispettivo materia prima gas che segue la formula PSV + spread. Spread di 0,29 €/Smc. Costi fissi commercializzazione di 9,16 €/mese.

Le offerte Engie: quali sono e quale conviene?

Un’altra realtà che potresti considerare per le tue utenze luce e gas è Engie! Ci sono molteplici proposte convenienti e che possono abbassare di molto le tue spese in bolletta. D’altronde, le offerte Engie sono pensate proprio per i nuovi clienti che arrivano da altri fornitori e hanno il desiderio di risparmiare sui consumi di elettricità e gas.

Vediamo le opzioni a disposizione nel settore dell’energia elettrica:

  • Energia 3.0 Light Luce, prezzo monorario di 0,2106 €/kWh. Prezzo a fasce orarie con F1 a 0,237 €/kWh, F2 a 0,219 €/kWh e F3 a 0,1761 €/kWh. Costi commercializzazione di 69,88 €/anno.
  • Energia Agile Luce, con PUN + 0 €/kWh e costi di commercializzazione di 156 €/anno.
  • Placet Luce Fissa, con PFIX a 132 €/anno e PVOL a 0,5842 €/kWh, Variabile con PFIX 132 €/anno, PVOL composto da PUN e da una parte fissa per 12 mesi di 0,042 €/kWh.

Invece, per quanto riguarda il gas:

  • Energia 3.0 Light Gas, costo materia prima gas di 0,7633 €/Smc, con commercializzazione a 67,32 €/anno + 0,00795 €/Smc.
  • Energia Agile con prezzo PSVDA all’ingrosso e costi commercializzazione di 156 €/anno.
  • Placet Gas, Fissa con PFIX di 132 €/anno e PVOL di 1,35 €/Smc, Variabile con PFIX a 132 €/anno e PVOL formato da andamento TTF e una parte bloccata per 12 mesi di 0,2 €/Smc.

Eni Plenitude Offerte: quali sono le offerte migliori?

Arriviamo ad uno dei gestori più noti e scelti dai consumatori ovvero Plenitude conosciuto anche come Eni Plenitude (ex Eni Gas e Luce). Le soluzioni da scegliere sono diverse, per tale motivo potresti basarti sulle tue esigenze e quelle del tuo nucleo familiare.

Le migliori offerte Plenitude Luce:

  • Trend Casa Luce, con PUN + 0,0330 €/kWh costi commercializzazione e vendita di 12 €/mese.
  • Fixa Time Luce, luce 24h (fascia unica monoraria) al costo di 0,2090 €/kWh, costi commercializzazione e vendita di 12 €/mese. Tariffa bioraria con F1 a 0,2239 €/kWh e F23 a 0,2015 €/kWh. I prezzi riportati hanno incluso lo sconto del 5% nel caso scegliessi l’addebito diretto su c/c per il pagamento.
  • Flexi Pertinenze, per garage, solai, piscine e cantine, Luce 24h a 0,2409 €/kWh, Bioraria con F1 a 0,2582 €/kWh e F23 a 0,2323 €/kWh. Costi commercializzazione di 12 €/mese. Prezzi riportati con sconto 5% nel caso di addebito diretto.

Offerte Plenitude Gas:

  • Trend Casa Gas, prezzo PSV + 0,1350 €/Smc. Costi commercializzazione di 12 €/mese.
  • Fixa Time Gas, costo di 0,6584 €/Smc (prezzo scontato del 5%) e costi commercializzazione e vendita di 12 €/mese.

Tutte le offerte Enel più convenienti

Terminiamo infine con le offerte Enel, sicuramente l’azienda più conosciuta del settore. La scelta anche in questo caso non può che essere ampia viste le tante necessità della clientela, i differenti consumi, utilizzi e abitudini.

Per l’energia elettrica, queste sono le offerte Enel più convenienti:

  • Enel Giro 15 Luce, con prezzo luce di 0,2465 €/kWh e Prezzo CCV di 120 €/anno.
  • Enel Flex Luce, Componente energia PUN+α, α F1 di 0,077 €/kWh, α F2 di 0,077 €/kWh, α F3 di 0,027 €/kWh. Prezzo CCV luce di 120 €/POD/anno.
  • Enel Energia PLACET Fissa Luce Consumer, PFix a 144 €/anno, F1 a 0,4467 €/kWh e F23 a 0,4367 €/kWh.
  • Enel Energia PLACET Variabile Luce Consumer, PFix a 144 €/anno e alfa a 0,1 €/kWh.

Invece, ecco le offerte gas Enel:

  • Enel Flex Gas, PSV + α, con α di 0,2 €/Smc, prezzo CCV Gas di 120 €/PDR/anno.
  • Enel Energia PLACET Fissa Gas Consumer con PFix a 144 €/anno e prezzo gas a 2 €/Smc.
  • Enel Energia PLACET Variabile Gas Consumer, PFix di 144 €/anno, alfa di 0,4 €/Smc.

Insomma, speriamo che il comparatore offerte luce gas possa essere utile per scegliere con calma e semplicità la soluzione migliore.

Potrebbe esserti d’aiuto il sito ufficiale dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) per ottenere vasta assistenza. Infatti, sul portale web trovi novità, articoli, atti e provvedimenti, normative, comunicati stampa, statistiche sul settore gas e luce.

Ma vi è anche la possibilità di restare aggiornati sull’andamento del costo delle materie prime energia (importante soprattutto visti i rincari in bolletta dell’ultimo periodo). La pagina principale del sito di ARERA la trovi a questo link.

Dernière mise à jour : 2 mai 2024

La Redazione di PrestoEnergia

Matteo Bono

Matteo Bono

SEO Manager