Italgas Modulistica: Documenti e Moduli di cui hai bisogno per ogni evenienza!

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: La modulistica necessaria per richiedere l’allaccio a Italgas, ossia i documenti H/40 e I/14, è resa disponibile dal fornitore sul sito ufficiale.

Nella gestione della propria offerta luce e gas è bene avere a disposizioni una serie di moduli utili per le diverse operazioni da svolgere, importanti soprattutto per apportare modifiche (ad esempio richiedere un cambio di intestatario). Infatti, ogni fornitore o distributore dispone sul proprio sito web di una sezione alla quale tutti i clienti possono accedere per consultare i moduli e reperire quello utile alle proprie finalità. In questo articolo approfondiremo soprattutto la modulistica relativa ai servizi di Italgas, uno dei maggiori distributori di gas metano sul territorio italiano.

I passaggi per Ottenere i Moduli di Attivazione del Gas da Italgas

La modulistica è necessaria per procedere alle operazioni di attivazione o riattivazione della fornitura gas presso la tua utenza. Dunque, va richiesta in caso di nuovo allacciamento alla rete di distribuzione. Per ottenere i moduli necessari al completamento della pratica sarà necessario eseguire i seguenti passaggi:

  1. Affidare i lavori di installazione (o di eventuali modifiche) dell’impianto gas a un’impresa abilitata secondo quanto stabilito dal DM 37/08
  2. Una volta eseguiti i lavori, al fine di richiedere la fornitura luce e gas ti verrà inviato dal servizio clienti la modulistica Italgas 40/14 che dovrai compilare insieme ai responsabili dell’impresa installatrice dell’impianto
  3. Accedere all’area personale Italgas e collegarti alla sezione “le mie richieste”. Qui dovrai caricare tutta la documentazione per l’ compilata e inviarla. Qui trovi anche la modulistica per la disdetta Italgas

Una volta terminato quest’iter, potrai seguire l’avanzamento della tua pratica direttamente dalla tua area clienti riservata ed eventualmente richiedere supporto, anche chiamando il .

Devi eseguire una ? Leggi tutte le informazioni utili al link.

Documentazione per l’Allaccio Gas con Italgas: tutti i moduli di cui hai bisogno

Come già anticipato, a seguito della richiesta di allaccio fatta attraverso l’area clienti o gli altri ti sarà inviata la modulistica 40/14 Italgas, che nello specifico consiste in:

  • Un modulo H/40, per la conferma di attivazione o riapertura della fornitura gas
  • Un allegato I/14, in cui si attesti la corretta esecuzione dei lavori di realizzazione dell’impianto nella tua azienda o


Mentre l’ H/40 è il modulo per la richiesta di allaccio Italgas, che dovrai compilare tu personalmente, l’allegato I/14 è destinato al responsabile dei lavori all’impianto, che dovrà confermare che la realizzazione dell’allacciamento sia avvenuta secondo le norme stabilite. L’impresa a cui ti affidi dovrà essere abilitata alla messa in servizio degli impianti del gas; perciò, è consigliabile richiedere all’impiantista una copia della visura che attesti l’abilitazione.

Inoltre, una volta completati i lavori di allacciamento potrai utilizzare il gas soltanto a seguito del rilascio della Dichiarazione di Conformità, che attesti l’avvenuta realizzazione dell’impianto in base alle norme vigenti.

Attualmente il e del gas in bolletta è troppo alto e desideri effettuare un ? Scopri tutte le informazioni utili al link di riferimento.

Come fare l’Allaccio del Gas con Italgas

Per installare un in assenza di un impianto è necessario realizzarne uno e quindi fare la richiesta di allacciamento. La puoi presentare a:

  • Il tuo venditore gas con il quale hai deciso di attivare un’offerta, scegliendo tra : questi provvederà ad informare il distributore locale del nuovo allaccio alla rete
  • Il distributore di competenza nell’area dove è ubicata la tua utenza

Nel secondo caso, puoi inoltrare la domanda di preventivo per un nuovo allaccio con allItalgas tramite l’apposito spazio clienti MyItalgas, fornendo la seguente documentazione:

  • Dati anagrafici (nome, cognome e codice fiscale)
  • Luogo dove è ubicato il PDR (Punto di riconsegna del gas, identificativo della fornitura): lo puoi trovare indicato sulla tua
  • Potenza richiesta per gli apparecchi da installare
  • Tipologia d’uso del gas (se domestica o per altri usi)
  • Stima del prelievo giornaliero, se superiore 200.000 metri cubi standard

A seguito dell’inoltro della richiesta sarai contattato dal distributore locale per un sopralluogo, in modo da stabilire l’entità dei lavori necessari. Successivamente ti sarà inviato il preventivo e poi potranno iniziare i lavori di installazione, la cui durata varierà dai 10 ai 60 giorni lavorativi in base alla complessità.

Se devi richiedere a Italgas una modifica o una rimozione dell’impianto e hai bisogno di informazioni, clicca



Dernière mise à jour : 2 mai 2024

Condividi questo post:

Alcuni articoli che potrebbero interessarti