Consigli per Rateizzare la Bolletta del Servizio Elettrico Nazionale

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: Rateizzare la bolletta con il Servizio Elettrico Nazionale è possibile. Basta chiedere un piano di rateizzo al Servizio Clienti chiamando il numero verde 800 900 800 da rete fissa nazionale o il 199 50 50 55 da cellulare, oppure effettuare la richiesta online dall’Area Clienti del sito.

In questo articolo, esploreremo una serie di consigli pratici per rateizzare la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale in modo efficace e stabilire un equilibrio tra comfort e controllo delle spese.

Nello specifico, esamineremo i seguenti argomenti:

  • Come rateizzare la tua bolletta del Servizio Elettrico Nazionale?
  • A chi rivolgersi per rateizzare la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale?
  • Quali requisiti sono necessari per rateizzare la bolletta con il SEN?
  • Come funziona la suddivisione in rate con il SEN?
  • Rateizzare le bollette luce e gas con Enel? Ecco come funziona
  • Vale la pena rateizzare le spese energetiche?

Come rateizzare la tua bolletta del Servizio Elettrico Nazionale?

In primo luogo, un piano di rateizzazione ti consente di suddividere il pagamento di una o più bollette in “”rate“”.

Per richiedere la rateizzazione della bolletta , è fondamentale farlo entro i 10 giorni successivi alla scadenza indicata sulla prima pagina. Questa opzione è disponibile anche per bollette che includono il deposito cauzionale, ma esclude il canone Rai. Nel caso delle bollette domiciliate, assicurati di sospendere il pagamento presso la tua banca prima di procedere.

Come vedremo più avanti nel nostro articolo, per avviare questa procedura è necessario soddisfare alcuni requisiti richiesti dall’Autorità ARERA.

A chi rivolgersi per rateizzare la bolletta del Servizio Elettrico Nazionale?

In questi punti, ti illustriamo come avviare un piano di rateizzazione con Servizio Elettrico Nazionale:

  1. tramite l’ del sito web del fornitore
  2. chiamando il 800 900 800 da una rete fissa nazionale o il numero 199 50 50 55 da un telefono cellulare.

Se sei alle prese con una e ti serve aiuto, dai uno sguardo al nostro articolo dedicato ai   per ottenere assistenza tramite e

Quali requisiti sono necessari per rateizzare la bolletta con il SEN?

I requisiti necessari per rateizzare la bolletta con il Servizio Elettrico Nazionale sono definiti dall’ARERA, in quanto la società di vendita opera sul mercato tutelato.

Ecco i criteri stabiliti dall’ARERA per poter pagare a rate:

  • Conguaglio Elevato: se il totale nella fattura di conguaglio supera il doppio dell’addebito più alto delle precedenti bollette, basato sui consumi stimati.
  • Bolletta Elevata a causa di Guasti: nel caso in cui l’importo elevato della bolletta sia dovuto a guasti o a malfunzionamenti accertati del contatore, non imputabili all’utente.
  • Periodicità della Fatturazione: se il fornitore non ha rispettato la frequenza di emissione della fattura.
  • Mancata Lettura dei Consumi: se i consumi non sono stati letti dal distributore locale, portando a un maxi-conguaglio rilevante.
  • Importi Minimi: l’importo da rateizzare deve essere superiore ai 50,00 €.

Se invece vuoi sapere come di una bolletta al Servizio Elettrico Nazionale o conoscere il  applicato, ti suggeriamo la lettura dei nostria articoli dedicati.

Come funziona la suddivisione in rate con il SEN?

Ma come funziona il processo di rateizzazione? Dopo aver inoltrato la richiesta di rateizzazione della bolletta al Servizio Elettrico Nazionale, si dovrà attendere l’approvazione. Una volta ottenuta, il cliente riceverà bollettini con una frequenza corrispondente a quella di fatturazione.

Ecco a cosa è fondamentale prestare attenzione:

  • Rispettare le scadenze di pagamento delle rate, poiché non è possibile accumularle e devono essere saldate nell’ordine corretto. 
  • Tenere presente che ad ogni rata sarà applicato il tasso d’interesse stabilito dalla BCE (Banca Centrale Europea).

In alcuni casi, è possibile discutere con il gestore dell’energia per una diversa pianificazione delle rate.

Tuttavia, dato che sugli importi rateizzati si applica un interesse, conviene optare per la rateizzazione delle bollette del Servizio Elettrico Nazionale solo se non si dispone dell’importo completo per pagare una fattura particolarmente elevata. Senza dubbio, è una soluzione utile per gestire le spese energetiche, ma va considerata con attenzione in base alla propria situazione finanziaria.

Rateizzare le bollette luce e gas con Enel? Ecco come funziona

Se desideri suddividere il pagamento delle bollette in più rate con , puoi richiedere la rateizzazione comodamente attraverso la sezione “”Servizi”” dell’Area Clienti o tramite l’App del fornitore. Ecco come:

  • Accedi ai dettagli della tua fornitura.
  • Seleziona l’opzione “”Rateizza bolletta”” all’interno della sezione “”Gestisci””.

Tieni a mente che puoi autonomamente rateizzare le bollette che:

  • sono inferiori a 5.000 €;
  • contengono sia il deposito cauzionale che il canone Rai (le rate saranno calcolate al netto di questi importi, da pagare attraverso il relativo avviso di pagamento incluso nel piano di rateizzazione);
  • sono domiciliate: in questo caso, prima della scadenza, devi richiedere alla tua banca/posta di bloccare il pagamento automatico della bolletta oggetto di rateizzazione, specificando “”Contestazione Cliente””.

Invece, dovrai contattare il Servizio Clienti Enel se:

  1. possiedi un credito e desideri utilizzarlo per coprire parte dell’importo a tuo debito e rateizzare la restante somma;
  2. hai altre richieste di rateizzazione già in corso;
  3. desideri rateizzare importi superiori a 5.000 €.

In tutti i casi, riceverai i dettagli del piano di rateizzazione e le istruzioni per il pagamento delle rate presso il tuo indirizzo. Puoi effettuare i pagamenti in due modi:

  • avviso di pagamento;
  • addebito della rata in bolletta.

Ti ricordiamo che, nel caso in cui non rispettassi le scadenze delle rate, il piano di rateizzazione sarà annullato. In questa situazione, dovrai pagare l’importo residuo in un’unica soluzione, oltre agli eventuali interessi maturati.

Per conoscere tutto quello che c’è da sapere sulla e sulla , ti invitiamo a leggere le nostre guide. Allo stesso modo, potrai trovare tanti suggerimenti utili per .

Vale la pena rateizzare le spese energetiche?

Come detto anticipatamente, la rateizzazione della bolletta del Servizio Elettrico Nazionale può rappresentare un modo efficace per gestire le tue spese energetiche. Tuttavia, la scelta di rateizzare dipende da vari aspetti individuali e dalla propria situazione finanziaria.

In questi punti ti illustriamo alcuni benefici da considerare nel suddividere le bollette del servizio energetico:

  • Gestione del budget: la rateizzazione può essere utile per suddividere equamente le spese energetiche nel tempo, attenuando l’impatto finanziario di bollette più consistenti.
  • Flessibilità finanziaria: è particolarmente vantaggiosa durante periodi di spese impreviste o difficoltà economiche, offrendo un certo grado di controllo sulla situazione finanziaria.
  • Evitare ritardi nei pagamenti: potrai prevenire il rischio di scadenze non rispettate o ritardi nei pagamenti, evitando possibili penalità o interruzioni del servizio.

Per approfondire l’argomento, ti suggeriamo di visitare il sito di ARERA a .



Dernière mise à jour : 2 mai 2024