Revoluce: Le Info che Devi Conoscere

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: Energia ricaricabile: è davvero possibile? Sì, con Revoluce! Questo fornitore ha infatti formulato un’innovativa soluzione per la fornitura di luce e gas domestica – la cui spesa viene scalata giornalmente da una “ricarica” che il cliente sceglie di versare a suo piacimento. 

Ma come funziona? Di seguito spieghiamo tutto quello che c’è da sapere sulle offerte Revoluce.

Revoluce: Conviene Davvero? Scopriamolo

Revoluce si distingue dagli altri fornitori del mercato libero, come Enel, o A2A, per un servizio solo all’apparenza curioso. La società infatti, “”prende il miglior prezzo possibile per la tua energia e lo moltiplica per i tuoi consumi””; il tutto, scalando quotidianamente il totale dal credito precedentemente versato dall’utente.

Si tratta dunque di un servizio simile alla ricarica del cellulare – dove però ad essere addebitati sono i consumi effettuati e moltiplicati per il prezzo della materia prima. 

Non si parla più quindi di consumi stimati o bollette, poiché il pagamento viene registrato giornalmente scalando dal credito dell’utente l’importo relativo ai consumi della giornata. Quest’ultimo può essere ricaricato in qualsiasi momento con carta di credito o tramite addebito su conto corrente! 

Per la fornitura di luce, la formula di prezzo comprende due quote:

  • una quota variabile, che coincide al valore dell’indice di mercato PUN
  • un corrispettivo fisso, pari a 0,17 €/kWh (o 0,22 €/kWh in caso di saldo negativo).

Quest’ultimo è comprensivo anche di tutti gli oneri accessori tra cui i costi di commercializzazione e vendita, le perdite di rete, i servizi di trasporto e gestione del contatore, gli oneri di sistema, le imposte e l’IVA.

Invece, per la fornitura di gas, la spesa si compone di:

  • una quota variabile che corrisponde all’indice PSV
  • un corrispettivo sui consumi di 0,30 €/Smc
  • un canone mensile di €10.

Ciò che quindi rende particolarmente conveniente il fornitore è soprattutto la semplicità e l’efficienza del servizio: l’unica cosa della quale il cliente deve “”preoccuparsi”” è la sola ricarica del proprio saldo! Inoltre, a facilitare la gestione dei contratti ci pensa Enrical’app di Revoluce per monitorare i consumi giornalieri/mensili/annuali e per tenere sotto controllo il saldo.

Guida ai Contatti Utili di Revoluce

Per richiedere informazioni o risolvere difficoltà di qualunque genere, Revoluce ha optato ad un servizio leggermente diverso da quello proposto dai principali venditori del mercato energetico.

Nel caso in cui un utente necessita di ricevere supporto può inviare una notifica al servizio clienti Revoluce per farsi ricontattare quanto prima possibile – indicando i propri contatti e le proprie preferenze rispetto all’orario. In questo modo, gli operatori sapranno già come aiutare i clienti, proponendo la soluzione ideale!

In alternativa è sempre possibile accedere alla chat online Revoluce direttamente dal sito o chiamare il servizio di assistenza al numero 089 0976825 – attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:30. Per tenere traccia delle comunicazioni, consigliamo invece di inviare una e-mail all’indirizzo info@revoluce.it

  • richiedere informazioni sul proprio saldo
  • approfondire le condizioni economiche del proprio contratto
  • avviare pratiche amministrative come la o il
  • segnalare degli addebiti insoliti (e ricevere indicazioni su tali spese). 

Revoluce: Opinioni e Recensioni degli Utenti

Revoluce vanta nel mercato un ottimo punteggio per qualità del servizio e convenienza! 

La soluzione ricaricabile per le utenze è ciò che, naturalmente, è più apprezzato dai suoi clienti. A dimostrarlo, lasciamo alcune delle recensioni condivise da questi:

“Finalmente un operatore che si differenzia con un prezzo semplice e di facile comprensione. Si sa sempre quello che si sta pagando in tempo reale. Ottima assistenza e formula vincente!”

“Trasparenza, facilità, disponibilità e mai un problema! Mi basta moltiplicare i consumi per il prezzo all inclusive e so sempre quanto pago. Inoltre, con l’app Enrica tengo i consumi sempre sotto controllo.”

“Per me questo sistema è davvero il migliore: sapere quanto consumi e quanto paghi ogni giorno in maniera chiara e trasparente è davvero rivoluzionario! […] Penso proprio di rimanere cliente per molto tempo!”.

Sono davvero pochi i casi isolati di chi, purtroppo, ha avuto esperienze negative con il fornitore. Oltre ad alcune difficoltà condivise dagli utenti in merito alla comprensione del servizio offerto da Revoluce, alcuni lamentano addebiti insoliti e sproporzionati o un’assistenza clienti poco disponibile.

Nonostante ciò, ricordiamo che è sempre una priorità degli operatori migliorarsi il più possibile per garantire qualità ed efficienza alla clientela.

Esplora le Funzionalità di MyRevoluce: Area Clienti

MyRevoluce è la piattaforma online sviluppata dal fornitore per semplificare alla sua clientela la gestione del contratto, il monitoraggio dei consumi e la ricarica del proprio saldo energia.

Della creazione dei profili personali dei singoli utenti se ne occupa Revoluce, che al momento della sottoscrizione dell’offerta da parte del consumatore crea per quest’ultimo uno spazio dedicato con i relativi dati. A questo punto, per effettuare l’accesso basterà connettersi alla pagina riservata ed inserire le credenziali comunicate da Revoluce.

Ma quali sono le funzionalità messe a disposizione dei consumatori?

  • visualizzare i consumi quotidiani, mensili e annuali – effettuando confronti relativamente alla spesa tra periodi di tempo differenti
  • avere una visione totale dello storico bollette – e quindi un bilancio dei movimenti del saldo energia
  • consultare le condizioni economiche attualmente valide, richiedendone eventualmente una modifica
  • richiedere pratiche amministrative relative alla fornitura (come un nuovo o un nuovo )
  • ricevere supporto in caso di difficoltà
  • aggiornare i propri dati anagrafici o le proprie preferenze di pagamento
  • ricaricare il proprio saldo energia – tramite addebito su conto corrente o tramite carta di credito
  • inviare segnalazioni o reclami.

Guida Semplice per Leggere la Bolletta Revoluce

Ciò che differenzia Revoluce dai “”tradizionali”” fornitori del mercato libero è l’assenza della bolletta: un documento, spesso, di difficile comprensione per i consumatori italiani. Proprio con l’intento di facilitare la gestione delle spese, il venditore ha optato per un sistema innovativo.

Come visto prima, i clienti di Revoluce dispongono di un conto energetico dal quale, giornalmente, vengono scalati i consumi effettuati nelle precedenti 24 ore. Questo rende possibile “”eliminare”” la bolletta per una più facile fatturazione – che avviene di mese in mese.

Tutte le informazioni riguardanti allo stato del proprio saldo energia e i consumi effettuati in giornata (durante ciascuna fascia oraria) sono riportate nel proprio profilo, sulla piattaforma di MyRevoluce. Così facendo, il fornitore garantisce una panoramica sintetica ma dettagliata dei movimenti del saldo, di pagamenti e scadenze

Il riepilogo della fattura mensile invece, verrà comunicato direttamente da Revoluce via e-mail e potrà essere consultato in qualsiasi momento anche nella sezione “”Fatture”” dell’area personale. Qui si potrà luce (comprensiva del canone RAI) e la (comprensiva di tutti gli oneri relativi al trasporto e alla distribuzione).

  • le informazioni identificative della fornitura
  • il periodo di fornitura al quale si fa riferimento
  • le condizioni di prezzo con le quali vengono calcolate le spese
  • un dettaglio delle voci di costo che compongono il totale
  • i consumi rilevati dal contatore.

Autolettura Revoluce: Come Effettuarla Facilmente

La maggior parte dei dispositivi di misurazione dei consumi luce e gas che ad oggi sono installati nelle case, presentano una tecnologia Smart Meter. Quest’ultima permette ai distributori di gestire i contatori da remoto – ricevendo telematicamente una comunicazione dettagliata sui consumi effettuati.

Nel caso di Revoluce, la società distributrice di competenza inoltra giornalmente i consumi rilevati per il calcolo della e luce mensile così come per il calcolo della spesa quotidiana. Tuttavia, come specificato nelle clausole contrattuali, “”qualora non fosse possibile ottenere la lettura dei misuratori real-time, la lettura quotidiana o la lettura mensile, Revoluce potrà determinare induttivamente i consumi quotidiani o mensili sulla base del consumo storico dell’utenza e del profilo di prelievo […]””.

Bisogna infatti ricordare che, come accade spesso nel mercato energetico, quando i fornitori non hanno la possibilità di conoscere con certezza i consumi realmente effettuati, basano i calcoli della spesa su consumi solo stimati in base al tipo di utente e ai consumi usuali. Proprio per questo, ai consumatori è stato garantito il diritto di comunicare l’autolettura – ovvero, una misurazione effettuata personalmente dall’utente che può controllare direttamente le rilevazioni del contatore.

Come accade quindi con l’ o l’autolettura Enel, anche i clienti di Revoluce possono decidere di comunicare al fornitore la lettura del proprio contatore così che – al momento della fatturazione – l’importo venga corretto.

Per effettuare l’autolettura basterà recarsi al locale contatori e premere il tasto vicino al display fino a quando su quest’ultimo non appaiono i valori relativi ai consumi nel periodo di riferimento. A questo punto, sarà necessario annotarsi solo i numeri che precedono la virgola!

Una volta fatto, sarà necessario inviare una comunicazione scritta al venditore (scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@revoluce.it) che includa i dati dell’intestatario, il codice POD o PDR (rispettivamente per la fornitura di luce o gas) e i consumi riportati sul display.

Per saperne di più sul servizio di Revoluce e per farsi un’idea sulla spesa mensile una volta affidatisi al fornitore, visita .


Dernière mise à jour : 2 mai 2024