Eni Plenitude Trasloco: come gestire le utenze?

Servizio Gratuito: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 20:00 ed il Sabato dalle 9:00 alle 17:00

Sommario: Eni Plenitude Trasloco Utenze è la soluzione ideale per semplificare la gestione delle forniture energetiche durante il trasloco. Infatti, quando ci si sposta in una nuova abitazione è essenziale garantire una transizione senza intoppi per l’approvvigionamento di luce e gas.

Con questa compagnia energetica, puoi contare su un servizio affidabile e conveniente: il team di Eni si occuperà di tutte le pratiche amministrative necessarie per il passaggio delle utenze, assicurando una comunicazione efficiente con i fornitori di energia e occupandosi di eventuali adempimenti contrattuali.

Inoltre, potrai godere di una transizione agevole, risparmiando tempo e preoccupazioni. Infine, potrai contare sulla qualità del servizio Eni Plenitude, che si impegna per l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili, contribuendo così alla sostenibilità ambientale.

Trasloco con Eni Plenitude Tutto ciò che devi sapere

Continua a leggere il nostro articolo per conoscere come affrontare al meglio il tuo trasloco con tranquillità e affidati a Eni Plenitude per gestire le utenze in modo semplice ed efficiente. Nello specifico ti illustreremo i seguenti argomenti:

  • Eni Plenitude: come gestire le utenze luce e gas in caso di trasloco?
  • I contatti utili Eni Plenitude in caso di trasloco
  • Trasloco Eni Plenitude: conviene restare o cambiare fornitore?
  • Quali sono le migliori offerte del momento Eni Plenitude?
  • Allaccio, Subentro o Voltura: la guida completa

Eni Plenitude: come gestire le utenze luce e gas in caso di trasloco?

Come anticipato all’inizio del nostro articolo, quando affronti un trasloco, la gestione delle utenze luce e gas può risultare un compito complesso. Tuttavia, Eni Plenitude rende questo processo semplice ed efficiente. Con un servizio dedicato infatti, puoi effettuare il trasferimento delle utenze in modo rapido e senza complicazioni.

Per farlo, ti basterà contattare Eni e comunicare la data del trasloco: il suo team dedicato penserà alla prassi burocratica necessaria per il trasferimento delle utenze. Questo significa che non dovrai preoccuparti di intoppi nel servizio o di natura amministrativa perché Eni garantirà l’approvvigionamento energetico nella tua nuova abitazione, facilitando il passaggio delle tue utenze. Inoltre, potrai beneficiare delle vantaggiose tariffe offerte da Eni Plenitude e, se desideri un’impronta ecologica ridotta, avrai la possibilità di scegliere fonti di energia rinnovabile.

Affronta il tuo trasloco con tranquillità, sapendo che Eni Plenitude si occuperà della gestione delle utenze luce e gas in modo professionale e senza problemi.

Eni pone grande attenzione nell’offrire un servizio completo e di alta qualità attraverso i contatti Eni Plenitude, garantendo che ogni interazione con i clienti sia positiva ed efficace. Continua a leggere il nostro articolo per scoprire tutti i contatti utili di Eni Plenitude in caso di trasloco.

I contatti utili Eni Plenitude in caso di trasloco

Come saprai, i contatti Eni Plenitude Trasloco Utenze rappresentano la chiave per una comunicazione diretta ed efficace tra la società energetica e i suoi clienti. In linea generale, Eni mette a disposizione dei clienti diverse modalità di contatto per un supporto dedicato e tempestivo, tra cui informazioni dettagliate sui prodotti e servizi offerti dall’azienda, assistenza tecnica, risoluzione di problemi e gestione delle richieste.

In particolare, i contatti Eni Plenitude sono accessibili attraverso diversi canali di comunicazione, come telefono, e-mail e chat online, offrendo un’opzione comoda e immediata per raggiungere Eni e ottenere supporto. Questa disponibilità multicanale permette ai clienti di scegliere il metodo di contatto che meglio si adatta alle loro preferenze e alle loro esigenze. Ecco quali sono i principali contatti per richiedere l’allaccio, il subentro o la voltura di una fornitura gas o luce con Eni Plenitude:

Servizio AceaOrariContatto
Numero Verde AceaLunedì-venerdì: 8:00-22:00
Sabato: 8:00-13:00
800 38 38 38 (gratuito da rete fissa)
06 4569 8205 (a pagamento da mobile)
Acea Area Clienti24/7Accesso tramite MyAcea Energia
Videochiamata con il consulente digitaleLunedì-venerdì: 9:00-16:00Prenotazione richiesta
Chat assistenza MyAcea EnergiaLunedì-venerdì: 8:00-22:00
Sabato: 8:00-13:00
Disponibile sul sito web
Servizio clienti presso la sedeLunedì-venerdì: 8:30-16:00Appuntamento richiesto
Acea PointN/AElenco uffici disponibile nel sito web
Servizio Clienti Eni PlenitudeN/ANumero Verde gratuito da rete fissa: 800 900 700
Numero da cellulare: 02 444141
Negozi Eni PlenitudeN/AElenco uffici disponibile nel sito web
Area Personale PlenitudeN/AAccesso tramite registrazione sul sito
App Eni PlenitudeN/ADisponibile su App Store (iOS) e Google Play (Android)
  • Servizio Clienti chiamando il Numero Verde Eni Plenitude gratuito da rete fissa 800 900 700 o da cellulare il numero 02 444141. Gli operatori Eni Plenitude Servizio Clienti sono esperti del settore energetico e altamente qualificati, pronti ad assistere i clienti con cortesia, professionalità e competenza. Si impegnano a comprendere le esigenze specifiche di ogni cliente e a fornire soluzioni personalizzate che soddisfino le sue necessità.
  • Negozi Eni Plenitude. Recandoti di persona presso uno dei punti vendita di Plenitude (oltre 150 Store) potrai usufruire di diversi servizi e vantaggi tra cui: consulenza specializzata, affiancamento per le operazioni sulla tua utenza energetica e tanto altro.
  • Area Personale. Se preferisci evitare di contattare telefonicamente gli operatori Plenitude e non hai tempo per recarti presso uno degli Store presenti in tutta Italia, puoi usufruire dell’Area Clienti Plenitude. Per iniziare, devi registrarti sul sito seguendo le istruzioni e successivamente potrai accedere all’Area riservata sia dal tuo computer che dal tuo smartphone tramite l’apposita App. Attraverso questa piattaforma avrai la possibilità di compiere diverse azioni, come: gestire i tuoi dati anagrafici, visualizzare lo storico delle bollette, comunicare l’autolettura, scaricare la modulistica per le operazioni relative alla tua utenza, attivare la domiciliazione bancaria, richiedere la rateizzazione e svolgere altre operazioni importanti.
  • App di Plenitude. Questa opzione ti permette di gestire la tua utenza da dispositivi mobili, puoi scaricare l’app Eni Plenitude, disponibile per iOS sull’App Store e Android su Google Play.

In alternativa, puoi entrare in chat per avere informazioni o ricevere assistenza nella compilazione della documentazione necessaria per le operazioni di voltura o subentro.

In ogni caso, questi contatti rappresentano un punto di riferimento fondamentale per i clienti che desiderano essere assistiti in modo affidabile e professionale, rafforzando così la relazione di fiducia tra Eni e i suoi clienti.

Trasloco Eni Plenitude: conviene restare o cambiare fornitore?

Il trasloco può diventare un’opportunità per valutare la convenienza di restare con Eni Plenitude, in qualità di fornitore energetico, o considerare un cambiamento. Prima di prendere una decisione, è consigliabile analizzare diversi fattori, come:

  • Offerte e tariffe. Verifica le offerte e le tariffe di Eni Plenitude e confrontale con quelle di altri operatori presenti sul mercato energetico. Considera se ci sono opzioni più convenienti in termini di prezzi, promozioni o piani tariffari.
  • Servizio clienti. Valuta la qualità del servizio clienti offerto da Eni Plenitude. Verifica la disponibilità, la tempestività e l’efficacia del supporto fornito in caso di necessità di assistenza o risoluzione di problemi.
  • Opzioni di contratto. Esamina le condizioni contrattuali di Eni Plenitude, come la durata del contratto, le clausole di disdetta e le eventuali penali. Controlla se ci sono provider che offrono condizioni contrattuali più vantaggiose.
  • Recensioni e reputazione. Cerca opinioni di altri clienti e leggi le recensioni Eni Plenitude per avere ulteriori informazioni sulla qualità del servizio e sulla soddisfazione dei clienti.

Una volta presi in considerazione questi fattori, potrai fare una valutazione complessiva e considerare l’esperienza generale come cliente di Eni Plenitude. Ricorda che ogni situazione è unica, quindi è importante esaminare attentamente le tue esigenze personali e confrontare le opzioni disponibili per prendere una decisione informata.

Se invece vuoi sapere come effettuare l’autolettura, recepire maggiori informazioni sulla bolletta Eni Plenitude o scoprire come avviene la rateizzazione bolletta, ti suggeriamo la lettura dei nostri articoli dedicati.

Quali sono le migliori offerte del momento Eni Plenitude?

Ecco quali sono le offerte Eni Plenitude disponibili attualmente per i clienti domestici:

Offerte Luce e Gas Eni Plenitude
OffertaPrezzo LucePrezzo Gas
Trend Casa e Trend CasaPUN + 0,0231 €/kWh*PSV + 0,1000 €/Smc*
Fixa TimePrezzo fisso per 12 mesiLuce: 0,2090 €/kWh
Gas: 0,6584 €/Smc
  • Trend Casa Luce e Gas: è l’offerta variabile in linea con l’andamento del mercato, vale a dire che paghi il prezzo all’ingrosso più un piccolo contributo al consumo. Per la luce (F1 ed F2) quest’ultimo è pari a 0,0330 €/kWh, mentre per il gas corrisponde a 0,1350 €/Smc.
  • Fixa Time: grazie a questo piano tariffario, puoi avere un prezzo fisso per un periodo di 12 mesi per i corrispettivi a consumo di luce e/o gas, proteggendoti così dalle fluttuazioni dei prezzi del mercato energetico. Per quanto riguarda l’energia elettrica, il corrispettivo è pari a 0,2090 €/kWh, mentre per il gas ha un costo di 0,6584 €/Smc.

Invece, tra le offerte business Eni Plenitude, ti segnaliamo la seguente:

  • Trend Business Luce e Gas: il piano tariffario che ti permette di pagare il prezzo all’ingrosso PUN (Prezzo Unico Nazionale)  per la luce e PSV (Punto di Scambio Virtuale) per il gas, con l’aggiunta di un piccolo contributo al consumo. Quest’ultimo è pari a 0,0275 €/kWh e 0,1250 €/Smc rispettivamente per l’energia elettrica e il gas. Invece, il corrispettivo per il servizio di vendita ammonta a 16,00 € mensili.

Se desideri approfondire l’argomento fotovoltaico Eni Plenitude ti suggeriamo la lettura del nostro articolo dedicato. Infatti, il fotovoltaico riveste un’importanza cruciale nel panorama energetico attuale, in quanto l’energia prodotta è pulita e rinnovabile, riduce le emissioni di gas serra e l’impatto sull’ambiente e consente una maggiore indipendenza energetica, riducendo la dipendenza dalle fonti fossili.

L’energia solare può essere sfruttata sia su piccola scala, per l’autoconsumo domestico, che su larga scala, alimentando interi sistemi elettrici. In questo senso, Eni Plenitude promuove l’installazione di pannelli solari, favorisce la transizione verso una società più sostenibile e resiliente, garantendo un futuro energetico pulito e accessibile a tutti.

Allaccio, Subentro o Voltura: la guida completa

Come detto all’inizio del nostro articolo, qui troverai tutte le informazioni necessarie per l’Eni Plenitude Trasloco Utenze di luce e gas, comprese le definizioni e le procedure per le seguenti operazioni:

  • l‘allaccio
  • il subentro e la prima attivazione
  • la voltura.

Innanzitutto, l’allaccio Eni Plenitude si riferisce all’installazione di un nuovo contatore luce o gas in un immobile che ne è sprovvisto, e al collegamento dell’impianto alla rete di distribuzione locale. Le tempistiche per l’allaccio gas e luce sono regolate dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e possono variare, così come i costi, a seconda delle lavorazioni necessarie eseguite dall’azienda di distribuzione territorialmente competente.

Quest’ultima provvederà ad effettuare un sopralluogo, nonché all’elaborazione di un preventivo riportante tutte le specifiche riguardo a tempi, lavori e spese da sostenere. Solo una volta accettata la quotazione prenderà avvio l’intervento per la posa e la connessione dell’utenza alla rete, al quale seguirà l’attivazione della fornitura energetica.

Il subentro Eni Plenitude viene richiesto quando il contatore, seppure presente, deve essere riattivato o rimesso in funzione. Questa situazione può verificarsi, ad esempio, quando si entra in possesso di un nuovo appartamento in cui il misuratore è stato disattivato prima della vendita dell’immobile. In questo caso, è necessario eseguire il subentro e stipulare un nuovo contratto di fornitura a proprio nome per riattivare il contatore.

Invece, per quanto riguarda la prima attivazione del contatore, questa si riferisce ad un contatore già installato ma mai attivato in precedenza. Per utilizzare l’energia elettrica e/o il gas, bisogna contattare il fornitore e richiedere questa operazione. Dopo aver presentato la richiesta alla società di vendita, occorre sottoscrivere il contratto di fornitura e attendere l’erogazione del servizio energetico richiesto.

Infine, è possibile effettuare una voltura Eni Plenitude, ossia il processo di cambio di intestazione di un contratto di fornitura con contatore già attivo e collegato alla rete elettrica o del gas naturale. In pratica, si tratta di cambiare solo il nominativo del titolare dell’utenza, mantenendo contatore e servizio attivi. Una particolare tipologia è la voltura Eni Plenitude per decesso, detta appunto mortis causa. Per approfondirla, ti invitiamo a leggere la nostra guida su questo argomento.

È possibile rivolgersi a Eni Plenitude per l’esecuzione di tutte le operazioni energetiche appena illustrate. La presentazione della richiesta può avvenire scegliendo la modalità che preferisci tra le seguenti:

  • online, dalla pagina web del sito dedicata al servizio
  • presso un negozio Eni Plenitude Store
  • chiamando il Servizio Clienti al numero 800 900 700 da rete fissa o lo 02 444141 da mobile.

Gli operatori Eni Plenitude ti affiancheranno passo dopo passo fino all’attivazione della tua fornitura luce e gas, informandoti nel dettaglio su costi, tempistiche, modulistica e tutta la documentazione da produrre per portare a termine l’iter con successo e senza intoppi.

Ti raccomandiamo di pianificare con un certo anticipo le suddette pratiche, al fine di coordinare al meglio il tuo Eni Plenitude Trasloco Utenze. Difatti, se per modificare l’intestatario della fornitura bastano 5/7 giorni lavorativi, per un allacciamento complesso potresti dover attendere fino a 60 giorni dall’accettazione del preventivo.

Prima di concludere, ti consigliamo di confrontare le offerte Plenitude con le tariffe di altri fornitori presenti sul mercato. Puoi utilizzare il Portale Offerte, un servizio gratuito messo a disposizione dall’ARERA. Visitando questa pagina, avrai accesso alla piattaforma e potrai iniziare a visualizzare e comparare tutte le offerte di luce e gas presenti sul mercato energetico italiano.

Se ti è interessato Eni Plenitude Trasloco Utenze allora potrebbe interessarti anche:

Dernière mise à jour : 14 mai 2024

La Redazione di PrestoEnergia

Daniele Tarantino

Daniele Tarantino

Redattore Energia