Enel Attivazione Contatore Esistente: la guida completa

Più di 1 Milione di clienti si rivolgono a noi! Affidati al nostro servizio semplice, veloce e GRATUITO! ✅ Che aspetti? Più di 1 Milione di clienti si rivolgono a noi! Affidati al nostro servizio semplice, veloce e GRATUITO! ✅ Che aspetti?

Sommario: Stai cercando informazioni su come attivare un contatore Enel già esistente? In questo articolo ti spiegheremo la procedura per richiedere l’attivazione, le opzioni disponibili e i contatti utili. Scopri come rendere operativa la tua utenza in modo semplice e veloce.

Enel Attivazione Contatore Esistente

Come richiedere e come fare con Enel attivazione contatore esistente? Devi sapere che prima di poter sfruttare al meglio la tua utenza di casa sono necessarie alcune operazioni per vedersi erogato il servizio. Proprio in questo articolo vediamo nello specifico quello che è importante sapere a riguardo, toccando i seguenti punti:

  • Attivazione con Contatore Enel già esistente: la procedura completa
  • Le offerte migliori per l’Attivazione con Enel
  • Quali sono i contatti Enel? Numero Verde, Email e altri
  • Come attivare o disdire un’offerta con Enel
  • Allaccio, Subentro e Voltura: cosa cambia?
  • Tempistiche dell’allaccio con Enel
  • Costi dell’allaccio con Enel

Attivazione con Contatore Enel già esistente: la procedura completa

Enel attivazione contatore già esistente, qual è la procedura corretta da dover seguire? In casi come questi, ci sono due interventi che possono essere effettuati e cioè il subentro o la prima attivazione. Difatti, con una situazione del genere nella propria nuova casa si è già allacciati alla rete ma sono necessari altri passaggi per dare il via all’erogazione della fornitura.

Enel attivazione contatore già presente, ecco cosa devi fare a seconda del tuo caso:

  • Subentro. Il contatore esistente nella tua nuova casa è stato disattivato dal precedente proprietario e deve essere riattivato per erogare correttamente il servizio.
  • Prima attivazione. Il contatore esistente nella tua nuova casa è disattivato e non è mai stato attivato in precedenza.

Il primo step per inoltrare la richiesta è mettersi in contatto con Enel, rivolgendosi ad uno dei canali messi a disposizione dal gestore. Puoi anche sfruttare il servizio di attivazione contatore Enel online per la fornitura di energia elettrica, un metodo comodo e veloce!

Dopodiché, è essenziale comunicare alcuni dati e documenti:

  1. Nome e cognome, codice fiscale o partita IVA dell’intestatario fornitura.
  2. Codice POD (Enel attivazione luce) o PDR (il codice per l’attivazione gas).
  3. Recapito telefonico.
  4. E-Mail.
  5. Indirizzo di fornitura.
  6. Modulo che attesti la proprietà o regolare possesso dell’immobile della fornitura.
  7. Modulo 326 in formato PDF (che trovi sul sito di Enel) per attestare la regolarità urbanistica dell’immobile.
  8. Per fornitura diversa da uso domestico riceverai anche il modulo per l’accettazione del contratto.

I documenti e i moduli possono essere inviati utilizzando uno dei seguenti metodi:

  • Web. Caricando i documenti nella sezione apposita del sito di Enel.
  • E-mail. Come allegato all’indirizzo allegati.enelenergia@enel.com.
  • Canali di contatto Enel, dall’App per smartphone agli spazi Enel sul territorio.

Sul nostro portale puoi approfondire tanti argomenti diversi riguardo questo gestore, per esempio cosa fare in caso di luce rossa del contatore, la scelta della potenza luce o come comunicare l’autolettura.

Le offerte migliori per l’Attivazione con Enel

Il gestore propone tante ed interessanti offerte per aiutarti a risparmiare fin da subito sulla tua utenza! Scopriamo quali sono alcune delle proposte attualmente disponibili.

Enel Energia attivazione contatore esistente, offerte migliori:

OffertaPrezzo
Enel Giro 150,2465 €/kWh
Enel Formidabile0,116 €/kWh
Enel E-Light0,735 €/Smc*

Scopri di più su Enel e non perdere le nuove tariffe, servizi e dettagli! 

Quali sono i contatti Enel? Numero Verde, Email e altri

Hai bisogno di contattare Enel per attivare la tua fornitura oppure per risolvere un disservizio, problema generale o richiedere semplicemente informazioni? Ecco quali sono i canali per comunicare direttamente con un operatore:

  • Enel attivazione contatore numero verde 800 900 860, disponibile per il supporto clienti dalle 7 alle 22 tutti i giorni (escluse feste nazionali). Il numero verde Enel è gratuito sia da fisso che da mobile.
  • Numero per le persone all’estero +39 066 451 10 12 dalle 7 alle 22 tutti i giorni (escluse feste nazionali). Il numero è a pagamento e dipende dall’operatore telefonico.
  • App per mobile e smartphone, per gestire completamente la fornitura.
  • Area Clienti sul sito.
  • Spazi Enel sparsi sul territorio.
  • Modulo contatti sul sito ufficiale Enel.
  • Chat sul sito ufficiale Enel.
  • Numero WhatsApp +39 329 871 0714.
  • Canali social.

Ecco una tabella che illustra i principali contatti di Enel:

Contatto EnelIndirizzo
Numero Verde Enel800 900 860
Numero Verde per le persone all’estero+39 066 451 10 12
Numero WhatsApp+39 329 871 0714
Area ClientiSito ufficiale Enel.it
Modulo contattiSito ufficiale Enel.it
Chat OnlineSito ufficiale Enel.it
Spazi EnelTrova gli sportelli vicino a te

Consulta le pagine dedicate ai contatti PEC Enel e al servizio Enel X per avere maggiori informazioni a riguardo. Oppure in caso di problemi puoi ottenere vasto supporto sul da farsi alla pagina dedicata ai guasti.

Come attivare o disdire un’offerta con Enel

Attivare un’offerta Enel è davvero semplice! Infatti potrai semplicemente recarti sul sito ufficiale del gestore e scegliere la promozione che più rispecchia le tue necessità. Dopo aver cliccato su “attiva ora”, dovrai compilare diversi dati e seguire la procedura guidata fino alla corretta conclusione.

L’iter è ancora più facile nel caso fossi già cliente e intendessi cambiare la tua tariffa. Ovviamente per i meno esperti è possibile contattare direttamente il fornitore o recarsi ad uno sportello, per ricevere un supporto adeguato.

Per quanto riguarda la disdetta, facendo accesso dentro l’Area Clienti, all’interno ,della sezione “servizi per le forniture”, hai modo di disattivare la fornitura. Inoltre, puoi sempre ricevere aiuto da un addetto tramite i canali di contatto.

Disattivando la fornitura ad uso abitativo, hai diritto ad un bonus di 25€ per un’eventuale sottoscrizione di un nuovo contratto con Enel Energia sul suo sito entro i 12 mesi.

Allaccio, Subentro e Voltura: cosa cambia?

È importante fare maggiore chiarezza sui diversi interventi necessari sulla propria utenza, per iniziare a sfruttare a pieno i servizi. Abbiamo visto la differenza tra prima attivazione (contatore presente e mai attivato prima) e subentro (contatore presente e disattivato in precedenza), scopriamo qualcosa di più sull’allaccio e la voltura. Così facendo possiamo sciogliere tutti i tuoi dubbi e aiutarti a fare meno confusione, nello specifico:

Differenze tra allaccio e voltura
Caratteristiche AllaccioCaratteristiche Voltura
Allaccio.Quando si trasferisce in una nuova casa, se non è presente il contatore, significa che l’abitazione deve ancora essere collegata alla rete prima di poter attivare i servizi.Voltura. Se il contatore della nuova casa è già presente e attivato, è necessario effettuare un cambio nominativo dell’intestatario della bolletta. In questo caso, il contatore continua a erogare la fornitura sotto il nome del precedente proprietario, quindi è importante presentare una richiesta di cambio.

Hai dubbi sulle proposte a disposizione sul mercato? Prima di attivare un’offerta scopri tutti i dettagli importanti da sapere sulla composizione delle tariffe, come quelle luce di Enel costituite dalle fasce orarie. Un modo per schiarire le idee e non farsi cogliere impreparati.

Tempistiche dell’allaccio con Enel

Tra le operazioni più complesse c’è sicuramente il vero e proprio allaccio alla rete. Quando si acquista un immobile nuovo di zecca è normale che non vi sia ancora un contatore o comunque che vi siano diversi interventi da dover fare. Ma quanto ci vuole per concludere il tutto? Diciamo che i giorni possono variare di molto in base alla situazione, si parte dai 10 giorni lavorativi fino ad arrivare anche a 60, per i casi in cui i lavori sono molto più complessi.

Tempistiche e passaggi per l’allaccio con Enel:

  1. Il cliente invia la richiesta ad Enel.
  2. Enel inoltra la richiesta al distributore entro 2 giorni lavorativi.
  3. Il distributore fissa un appuntamento per il sopralluogo.
  4. Il distributore invia al cliente un preventivo entro i 20 giorni lavorativi, con le spese necessarie per l’intervento.
  5. Il cliente ha 3 mesi di tempo per accettare e pagare, in caso contrario il preventivo scadrà e sarà necessaria una nuova richiesta.
  6. Il distributore avvia le operazioni di allaccio in 15 giorni lavorativi per i lavori semplici, 60 per i lavori più complessi
  7. Una volta che il contatore è stato installato, l’attivazione avviene in massimo 7 giorni lavorativi per l’energia elettrica e 12 per il gas.

Costi dell’allaccio con Enel

Per quanto riguarda i costi per l’allaccio con Enel non è possibile dire una cifra precisa, visto che molto dipenderà dai lavori da eseguire. Vediamo cosa devi sapere per i costi luce per i clienti in Bassa Tensione:

  • Quota distanza fissa per distanza entro 200 metri da cabina di riferimento di 194,64 €.
  • Quota distanza aggiuntiva per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri oltre i 200 metri. Tra i 200 e 700 metri è di 97,56 €, tra 700 e 1200 di 194,64 € e oltre 1200 metri di 389,26 €.
  • Quota potenza, calcolata in base alla potenza a disposizione di 73,17 €/kW per i clienti BT.
  • Quota per oneri amministrativi di 25,88 €.

Per maggiori informazioni è possibile contattare o visitare il portale online di E-distribuzione.

Per quanto riguarda il gas, il costo finale dipende totalmente dalla tipologia di intervento necessaria che il distributore dovrà effettuare. Stiamo parlando cioè dei lavori di collegamento tra la rete di distribuzione e la tua abitazione. Quindi è possibile richiedere un preventivo per l’allaccio dopo un sopralluogo sul posto per capire l’entità dei lavori e della spesa.

Puoi ottenere assistenza visitando la pagina principale dell’Autorità ARERA a questo link e essere aggiornato su notizie, normative e comunicati del mondo luce e gas!

Dernière mise à jour : 19 juillet 2023

La Redazione di PrestoEnergia

Daniele Tarantino

Daniele Tarantino

Redattore Energia